A cosa serve?

Valutazioni dei campi magnetici senza necessità di effettuare misure, secondo la legislazione vigente (Decreto Ministeriale 29/05/2008)

Il software MAGIC® permette all’utente di effettuare da sé la valutazione dei campi magnetici generati da sorgenti di tipo impiantistico (linee elettriche, cabine MT/BT, impianti elettrici industriali, linee aeree Alta e Media Tensione, buche giunti, etc), in modo semplice ed efficiente, senza necessità di competenze specifiche della disciplina dei campi elettromagnetici, senza ricorrere a consulenze esterne. Gli algoritmi di calcolo implementati nel software MAGIC® sono conformi alla normativa vigente (decreto 29/05/2008, in cui viene approvata la metodologia di calcolo per la procedura di misura e valutazione dell’induzione magnetica generata da elettrodotti), e permettono quindi di ottenere risultati utilizzabili nelle valutazioni di impatto ambientale.

Valutazione dei rischi (D. Lgs 81/08) per l’esposizione ai campi magnetici in ambiente lavorativo

Il D.Lgs 81/08 obbliga l’azienda ad effettuare la valutazione del rischio dovuto ad esposizione ai campi magnetici. La valutazione dei campi magnetici può essere effettuata tramite misure o tramite algoritmi di calcolo. Il Software MAGIC® permette al personale dell’ufficio tecnico interno all’azienda di effettuare da sé la valutazione dei campi magnetici generati dai propri dispositivi e sistemi elettrici, senza necessità di misure, e nel rispetto della normativa.

Valutazione dei livelli di campo in ambienti civili (Legge Quadro n.36/01)

La Legge Quadro n.36/01 impone determinati limiti sull’esposizione della popolazione ai campi magnetici (10 μT per aree a permanenza prolungata, o 3μT per nuove installazioni). Il software MAGIC® permette di valutare l’induzione magnetica generata in ambienti civili da linee elettriche, cabine di trasformazione MT/BT, linee aeree, configurazioni impiantistiche.

Esempi di studi che è possibile effettuare col software MAGIC®:

• Studio dell’esposizione ai campi magnetici generati da linee elettriche interrate
• Studio dell’esposizione ai campi magnetici generati da linee aeree (tralicci Alta Tensione)
• Studio dell’esposizione ai campi magnetici generati da impianti elettrici industriali
• Studio dell’esposizione ai campi magnetici generati da cabine MT/BT

Ottimizzazione di cabine e impianti elettrici ai fini della riduzione dei campi magnetici emessi

In fase di progettazione di un impianto elettrico o di una cabina MT/BT, è possibile ricorrere a provvedimenti a costo zero per la riduzione dei campi magnetici (es: trasposizione delle fasi delle linee elettriche, trasposizione delle fasi su due trasformatori affiancati, etc.) e valutare i campi magnetici emessi, in modo da arrivare ad una configurazione che, tante volte, permette di ottenere livelli di induzione magnetica sotto i limiti di legge a costo zero.

A chi è rivolto?

Studi Tecnici e Studi di Progettazione

Il software MAGIC® permette ad esempio di valutare, in fase di progettazione, i livelli di campo magnetico che la linea elettrica, la cabina elettrica o l’impianto elettrico produrrà. E’ ad esempio possibile, in fase di progettazione della cabina o dell’impianto, valutare diverse disposizioni dei cavi (RSTRST, RSTTSR, RRSSTT, etc), o percorsi delle linee elettriche e delle canaline, in modo da arrivare ad una soluzione che permette addirittura di evitare di ricorrere ad ulteriori provvedimenti di mitigazione dei campi magnetici, producendo notevoli vantaggi economici.

Organismi che effettuano valutazioni di impatto ambientale

Gli algoritmi di calcolo utilizzati dal software MAGIC® sono conformi alle disposizioni di legge vigenti in materia di valutazione dei campi magnetici (decreto 29/05/2008, in cui viene approvata la metodologia di calcolo per la procedura di misura e valutazione dell’induzione magnetica generata da elettrodotti),e permettono quindi di ottenere risultati validi ai fini della valutazione dei limiti di esposizione per la popolazione (Legge n.36/01) e della valutazione dei rischi in ambiente lavorativo (D.Lg. 81/08), in tutti i casi in cui la sorgente del campo magnetico è un sistema elettrico a bassa frequenza (cabine di trasformazione, linee elettriche, trasformatori, linee aeree AT e MT, buche giunti, etc).

Uffici tecnici di aziende private o di enti pubblici

L’utilizzo del software MAGIC® non richiede competenze specifiche della disciplina dei campi elettromagnetici. In questo modo un ufficio tecnico può effettuare da sé valutazioni di campi magnetici, in modo semplice ed economico, senza ricorrere a consulenze e misure effettuate da personale esterno. In tal modo l’ufficio tecnico può effettuare la valutazione dei rischi dovuti all’esposizione ai campi magnetici a bassa frequenza, in accordo al D.Lg. 81/08. L’ufficio tecnico può inoltre valutare da sé se una sorgente di campo magnetico necessità di provvedimenti di mitigazione oppure no (ad esempio: cabina MT/BT a ridosso di un locale uffici, linea elettrica prossima ad aree lavorative, etc.) Il software è corredato da guide all’uso e tutorial che forniscono all’utente tutte le informazioni necessarie per iniziare ad usare il software.