Installazione delle Piastre Piane

Step 1: installazione angolari.

Nota: per la posa di tutti gli elementi del sistema schermante, dovranno essere scelti i fissaggi adeguati alla tipologia di struttura esistente. In commercio, esistono tasselli per diverse tipologie costruttive (mattone pieno o forato, cls pieno o forato, cartongesso ecc.)

I profili e le piastre dovranno essere preforati prima del fissaggio con una punta da ferro al carbonio Ø 7mm, o adeguata al tassello che si intende utilizzare. Nella prima fase, se previsti, si dovranno posare i profili angolari superiori (parete/soffitto) e successivamente quelli verticali sulle pareti. I profili angolari posti in orizzontale, dovranno essere tagliati di circa 45° nelle congiunzioni angolari (vedere figura accanto), adattando in lunghezza il profilo centrale. Si consiglia di utilizzare quattro tasselli per lato, per una lunghezza del profilo angolare di 1000mm.

Nota: prima di iniziare le operazioni di posa delle piastre schermanti, si consiglia di misurare accuratamente su più punti le dimensioni reali della parete/soffitto; nel caso della presenza di angolari, l’operazione di misura deve essere effettuata dopo la posa di quest’ultimi. Le misure ottenute, dovranno essere confrontate con quelle riportate nel layout allegato. Questa operazione permette di evidenziare eventuali difformità costruttive e permetterà di modificare e adattare le dimensioni delle piastre (ved. STEP 3), secondo le misure reali della struttura.

Step 2: installazione prima piastra.

Nota: per iniziare la posa, fare riferimento al layout allegato. Tutte le piastre adiacenti alle pareti o ai profili angolari se presenti, dovranno presentare le ali sui tre lati (salvo casi eccezionali specificati nel layout).

Nel layout di posa allegato, viene indicata la piastra schermante che dovrà essere installata inizialmente sulla parete, con l’indicazione spaziale dell’orientamento.

Le piastre schermanti, dovranno essere posizionate in modo tale che il lato ad alta conducibilità elettrica (quello più spesso con le bugne sporgenti ved. foto) siano rivolte verso le sorgenti del campo magnetico.

La prima piastra schermante preforata che dovrà essere posata, deve presentare le ali sui tre lati, dovrà sormontare il profilo angolare se previsto di circa 50mm, fino ad arrivare in battuta, o allineata alla parete.

Si dovrà controllare l’allineamento orizzontale e verticale prima del definitivo fissaggio con i tasselli, senza che quest’ultimi vengano stretti eccessivamente, per permettere l’inserimento delle piastre successive laterali e superiori

Step 3: installazione piastre.

In ordine di posa, la seconda piastra che dovrà essere utilizzata, presenta un’unica ala sul lato superiore e prima di essere fissata a parete, dovrà essere fatta scivolare sotto l’ala della piastra precedentemente fissata, per una profondità di circa 50mm fi no a battuta.

Installare le piastre in successione facendo attenzione ad alternare la versione ad un’ala con quella a tre ali.

Nota: le piastre piane che presentano un’unica ala superiore, permettono di recuperare eventuali irregolarità costruttive delle strutture edili e secondo la necessità possono essere tagliate su tre lati. In caso di tagli laterali, bisognerà ripristinare lo scanso presente sull’ala superiore, riportandolo alle dimensioni originali (50x55mm ved. disegno). Tale operazione, dovrà essere eseguita prima del fissaggio dell’ultima piastre avente tre ali che per mezzo della sovrapposizione, coprirà le eventuali imperfezioni di taglio effettuato.

Step 4: installazione piastre.

Il completamento della prima fi la di piastre viene terminato con l’utilizzo della piastra con tre ali, che permetterà il sormonto sulla piastra precedente e sul profilo angolare se previsto, o di arrivare in battuta della parete opposta.

Step 5: installazione piastre.

Proseguire l’installazione delle piastre con le medesime modalità descritte precedentemente. In caso di presenza di eventuali appendici laterali, usare la stessa procedura operativa (STEP 2).

Step 6: Installazione piastre a soffitto.

Terminata la posa del sistema schermante a parete, se previsto nel layout, si inizierà il fissaggio della prima piastra a soffitto, che dovrà presentare le ali su tre lati.

Anche in questo caso, si poserà la piastra sovrapponendo l’ala sul profilo angolare precedentemente posata.

Step 7: Installazione piastre a soffitto.

La seconda piastra che dovrà essere utilizzata, presenta un’unica ala sul lato superiore e prima di essere fissata al soffitto, dovrà essere fatta scivolare sotto l’ala della piastra precedentemente fissata, per una profondità di circa 50mm e sovrapponendo l'ala sul profilo angolare.

Step 8: installazione piastre a soffitto.

Installare le piastre in successione facendo attenzione ad alternare la versione ad un’ala con quella a tre ali.

Step 9: installazione piastre a soffitto.

Proseguire l’installazione delle piastre, avendo cura di recuperare le differenze costruttive del soffitto, modificando se necessario la piastra con un’ala (ved. Nota STEP 3).

Step 10: installazione piastre a soffitto.

Il completamento della prima fi la di piastre viene terminato con l’utilizzo della piastra con tre ali, che permetterà il sormonto sulla piastra precedente e sul profilo angolare se previsto, o di arrivare in battuta della soletta in corrispondenza della parete opposta.

Step 11: installazione piastre a soffitto.

Terminata l’installazione di tutte le piastre del sistema schermante, si procederà al serraggio stretto del sistema di fissaggio e, se richiesto, si effettuerà la saldatura della parte conduttiva, a tratti intervallati di 100mm, iniziando dagli incroci delle piastre e proseguendo su tutto il perimetro (ved. disegno). La stessa modalità dovrà essere effettuata anche sui profili angolari e sui profili piatti se previsti.

Step 12: fissaggio definitivo piastre.

Con la messa a terra, si concluderanno le operazioni di posa del sistema schermante.

Essendoci la continuità elettrica tra le piastre, basterà collegare in un punto il sistema schermante ad un nodo equipotenziale dell’impianto elettrico, utilizzando un conduttore in rame da 25mm² con relativi capicorda.

Strutture a Disegno per Piastre di Schermatura

Non sempre il posizionamento delle piastre di schermatura direttamente a parete o a soffitto è realizzabile, per questo SatiShielding collabora con aziende specializzate nel campo della carpenteria metallica in grado di fornire e posare strutture portanti su cui montare le piastre. Questa soluzione ha permesso, ad esempio, di schermare una sala trasformatori ed una cabina BT situate all’interno di un complesso museale dove l’apposizione delle schermature direttamente a parete o a soffitto non era possibile dato il valore architettonico e strutturale delle pareti stesse.